Dopo aver effettuato un aggiornamento al S.O. Windows dalla versione Seven all’ ultima versione Windows 10, può capitare che la scansione verso la cartella condivisa soprattutto in pc non in dominio, dia errore.

Questo accade perché Microsoft, modifica delle opzioni sulla sicurezza delle condivisioni aggiungendo il flag vicino all’opzione attiva “condivisione protetta da password”. Probabile che nella stampante sia registrato un altro utente o un utente everyone questa opzione blocca l’accesso alla cartella scan o scansioni.

I passaggi successivi ci indicano come modificare questa opzione

  1. Cliccando in basso a destra sull’ icona della rete con il tasto destro,
  2. Selezionare e cliccare con il tasto sinistro “Apri centro connessione di rete e condivisioni”
  3. Selezionare dalla finestra appena aperta in alto a sinistra la voce “Modifica impostazioni di condivisione avanzata”
  4. Cercare tutte le reti e cliccandoci sopra o cliccando sul cerchio con il baffo sulla destra aprire l’opzione
  5. Cercare poi in fondo e selezionare con il mouse in modo che il pallino nero sia su “Disattiva condivisione protetta da password”
  6. Salvare le modifiche e la scansione dalla stampante funzionerà.

In caso di problemi non esitate a contattarci.

Tasto destro del mouse, visualizza immagine per ingrandirla.

 di seguito immagine illustrativa Windows Seven/Win 10 versione 2017

Illustrazione per Windows 10 versione 1709 del anno 2018

Come i passaggi gia descritti sopra seguire la figura illustrattiva di seguito che ci porta a modificare i punti 5 e 6 gia descritti, ma causa aggiornamento ,bisogna operare in menu differenti per arrivare allo stesso risultato.

 

di seguito immagine illustrativa Win 10 versione 2018

Di seguito dopo aver eseguito i tre punti della figura “immagine illustrativa Win 10 versione 2018”  eseguiti i passaggi seguenti nella finestra che vi appare

  1. Cercare poi in fondo su “Tutte le Reti” e selezionare con il mouse in modo che il pallino nero sia su “Disattiva condivisione protetta da password”
  2. Salvare le modifiche e la scansione dalla stampante funzionerà.